Ricette con Mozzarella

Ritorno alla Pizza Reidratata

Ritorno alla Pizza Reidratata

Grande Giove!
Oggi, 21 ottobre 2015, è finalmente il vero giorno in cui Marty McFly giunge nel nostro presente “futuro” a bordo della sua fiammante DeLorean… come se oggi fosse un punto di congiunzione temporale per l’intero continuum spazio-tempo!

Per accogliere Marty in maniera più dignitosa che con una fucilata ed uno schianto contro un pino — e un po’ per piangere l’inspiegabile assenza di automobili volanti e “Lo Squalo 19” nei cinema — celebreremo questo fasto evento con una veloce e gustosa pizza reidratata!

Speriamo di essere all’altezza di Lorraine nel prepararla.

Vuoi sapere come va a finire? (Male.)

Lasagna dell’emigrato

Lasagna dell’emigrato

L’emigrato. Una figura tragica ed eroica al tempo stesso, in fuga da poteri incontrastabili che si abbattono su di lui. La fame, la guerra, la carestia, il dottorato di ricerca. Abbandonato alle sue forze, in un mondo ostile, che lo osserva diffidente. Un mondo soprattutto molto costoso. Zurigo.

L’arrivo di Lorenz a Zürich HB (dal nome dell’unica birra che vi si può consumare) si fa sentire subito. Solo poche settimane dopo l’arrivo in Svizzera si svolge un importante referendum contro l’immigrazione. Qualche giorno dopo, come se non bastasse, Salvini si mostra in deshabillé sulla copertina di Oggi.

Ma il trauma maggiore è rappresentato dal costo della vita: un pacco di carote costa quanto una cena in pizzeria, i pacchi di pasta sono talmente ricercati da aver ottenuto una stella Michelin ciascuno e una cena al ristorante viene considerata una forma di investimento a perdere. Per fortuna è possibile ottenere una zuppa ipotecata presso le maggiori banche.

Vuoi leggere il resto?

Pizza hot-dog

Pizza hot-dog

Si intende per “cucina fusion” la combinazione volontaria di elementi associati solitamente a tradizioni culinarie diverse, per produrre piatti complessi ed innovativi, dal tono moderno ed interculturale. Nel nostro caso l'unico tipo di fusione che riusciamo ad ottenere in cucina è quello del metallo delle padelle. Ma è una perdita che affrontiamo con piacere se significa unire quanto di meglio ha da offrire la cucina italiana (indiscutibilmente la pizza ai primi posti) con l'hot-dog americano…

La fusione di questi due ingredienti produce un unico prodotto italoamericano, misterioso e per certi versi anche pericoloso (una specie di Al Capone pastoso). Se nell'immaginario comune l'unione di italianità ed americanità ha dato origine a gangster, organizzazioni mafiose, contrabbando di liquori e la musica di Madonna, è giusto riscattare i prodotti italoamericani con un piatto geniale come la pizza hot-dog!

Non solo il risultato sembra il figlio illegittimo di un calzone italiano ed una catena di fast-food, ma rappresenta anche un'ottima e subdola idea per far mangiare della carne ad un vegetariano ignaro di ciò che lo attende. Vantaggi per tutti.

Siete pronti? Siete eccitati ed affamati? Avete già imbracciato il vostro fucile a canne mozze? Amuninne picciotti!

Leggi il resto di questo fantastico articolo!

Minimum Spanning Supplì

Anche oggi, Cooking by Dummies torna a celebrare un evento estremamente importante per informatici e teorici della matematica: il giorno natale di Edsger W. Dijkstra, geniaccio olandese che ha contribuito in maniera importante a campi della scienza che interessano meno dello 0.1 percentile della popolazione mondiale.

Tra i suoi raggiungimenti più alti, possiamo annoverare il celeberrimo algoritmo di Dijkstra (incubo di ogni studente d'informatica durante i primi anni), uno dei primi compilatori a supportare la ricorsione e l'invenzione dei “semafori” (prima di Dijkstra ci si schiantava regolarmente agli incroci in città).
Abbiamo perso metà del pubblico già al secondo paragrafo.

Quindi, posto che la vita di oggi non sarebbe mai stata la stessa senza il lavoro incommensurabile del nostro informatico preferito di Rotterdam, celebriamo il suo compleanno con una ricetta che prende spunto dalla struttura matematica del grafo e ne riprende l'indubbia eleganza formale.

Tra l'altro, pochi lo sanno (noi due e basta in realtà), ma Dijkstra andava ghiotto di questo cibo: i supplì di riso!

Vedi il resto dell'articolo…

Pizza del risorgimento

150 anni or sono il parlamento subalpino proclamò Vittorio Emanuele II «Re d'Italia, per grazia di Dio e volontà della nazione». Oggi, 17 marzo 2011, Cooking by Dummies dà luogo ad un evento di gran lunga più importante, la cui risonanza varca le frontiere italiche per portare scompiglio tra le genti di ogni luogo. Stiamo parlando della pubblicazione della ricetta per fare la pizza!

Per non dar luogo a conflitti fra eventi di tale misura abbiamo deciso di rendere il tutto più “risorgimentale” chiedendo ad un importante esponente del processo di unificazione italiano di guidarci nella preparazione di tale prelibato piatto: il nizzardo Giuseppe Garibaldi.

Sì, è il manico della scopa.

Leggi il resto di questo fantastico articolo!

Canapé zozzi

Sulla falsariga di quanto visto nella ricetta sui resti della fonduta, quest'oggi ci siamo cimentati nel rendere presentabile una cena estremamente semplice da realizzare, ma cionondimeno pesante e di difficile digestione.

Come è risaputo, la cucina francese è tra le più raffinate ed apprezzate al mondo — e questo è un fatto per quanto i cugini italici possano provare a negarlo ferocemente. È tuttavia meno noto che la raffinatezza della cucina gallica è pressoché completamente dovuta all'assegnare nomi complessi (e con una esagerazione di accenti inutili) ai piatti. Inoltre, un'ottima mossa degli chef transalpini è stata anche quella di dare nomi figosi a tutti gli oggetti ed a tutte le occupazioni classiche in cucina, in modo da costringere generazioni di giovani cuochi ad assoggettarsi alle complicazioni della langue d'oc nel cercare di esprimersi.

Detto questo, non sorprende che il “piatto” di quest'oggi — sebbene si tratti essenzialmente di banale pane ricoperto di roba — possa avere un nome insensato quanto ridicolo: un canapé.
Avete letto bene, stiamo cercando di mangiare un divano.

Continua a leggere, senza timore…

Pubblicità