Banana Split onanistica

Banana Split

Quando abbiamo aperto questo blog pensavamo, candidamente, che la strada per il cuore di una persona passasse attraverso il suo stomaco. Pensate quanto saremmo riusciti a fare colpo grazie ai nostri manicaretti! Soltanto successivamente abbiamo scoperto che la strada per il cuore di una persona passa invece per una zona lievemente più in basso.

È proprio per rimanere su questo tema che un nostro affezionato lettore (sospettiamo che sia anche l’unico, bentornato quindi!) ci ha segnalato il fatto che maggio è il mese internazionale della masturbazione. Che circostanza esaltante! Finalmente un tema in cui siamo veramente preparati. (Effettivamente i vostri due chef preferiti sono entrambi sospettosamente affetti da miopia.)

Per i benpensanti che trovano il tema francamente disgustoso: ricordate che, per citare Heinlein, la masturbazione è gratuita, pulita, comoda e non presenta il pericolo di fare torti ad altri. Inoltre non c’è nessuno da riaccompagnare a casa al freddo dopo l’atto.

Ma ora basta con i preliminari, passiamo al sodo: prepariamo un dolce tanto buono quanto ambiguo nell’aspetto e nel significato. Banana Split per tutti!

Gli ingredienti

Ingredienti per Banana Split
  • Una banana,
  • Due o tre palle di gelato di gusti a piacimento (il classico prevede vaniglia, fragola e cioccolata),
  • Panna,
  • Qualche quadretto di cioccolata fondente,
  • Diversi fazzoletti per pulire dopo il consumo.

Semplice, essenziale, facile da realizzare e molto piacevole. Tutti attributi che si applicano al dolce che stiamo per preparare come anche ad altre, nobili, attività.

Attività di cui, del resto, non bisogna vergognarsi: per citare Woody Allen, non denigriamo la masturbazione, si tratta di sesso con qualcuno che stimiamo veramente!

Peraltro, ci fanno sapere persone più colte di noi, su un fronte puramente biologico la masturbazione è rilassante, migliora il flusso sanguigno nelle parti interessate (tutto il corpo se siete veramente pro), mette di buon umore liberando l'ormone del piacere (stessa cosa vale per il cioccolato del resto!) e — non dimentichiamo — più ci si masturba, più il piacere sarà intenso in coppia. (O perlomeno, sarete più allenati a far fronte alle mancanze del partner!) Insomma, tutti vantaggi scientifici/psicologici non da poco, mica le fesserie che scriviamo di solito…

La preparazione

La ricetta di oggi è così facile, che abbiamo deciso di valorizzare l’articolo con una rappresentazione completa della procedura di sbatacchiamento per ottenere la panna montata. (Se non altro per i suggestivi punti di collegamento con il tema della giornata.)

Sbatacchiamento della panna
A differenza di altre cose, la panna deve essere fredda per poter essere montata.

Ora che avete finito di stantuffare il salame, strapazzare il vecchio capitone e quant'altro, dovreste avere della densa panna montata con cui decorare il vostro gelato!

Darsi piacere da soli passa sicuramente attraverso una serie di attività fisiche più o meno intense ed affascinanti, ma chiaramente non si può prescindere dalla cioccolata nel campo del piacere personale! (Non a caso è sempre sconsigliato entrare in una stanza da cui provengono mugolii e strani rumori sommessi: potreste trovarci qualcuno intento ad ingozzarsi senza ritegno di cioccolatini che non intende condividere.) Sciogliete quindi i quadretti di cioccolata fondente (si fa molto presto con un forno microonde).

Gelato

A questo punto assembliamo il dolce: la forma classica è data dalla banana divisa in due, le cui parti vengono separate dalle palle di gelato messe in fila. Aggiungete una o due cucchiaiate abbondanti di panna in cima e poi cospargete allegramente di cioccolato! (Ciliegie fresche o candite in cima alla panna per raggiungere il picco della voluttà e dell’estasi come mai prima.)

In tavola

È chiaro che ispirarsi alla forma originale di ben 110 anni fa non è necessario: anzi! È chiaramente possibile lasciarsi trasportare dal desiderio (di realizzare qualcosa di diverso) e disporre il tutto in forme… alternative.

Banana Split

Come per la masturbazione, ingozzarsi di gelato, cioccolata e panna è un atto di grande amore verso se stessi, di scoperta (dei propri limiti dietetici) e di gioia. È noto che l’80% delle donne ed il 90% degli uomini lo fanno (i restanti mentono).

La musica

Uno dei più grandi successi di Cindy Lauper tratta proprio il tema che abbiamo qui toccato, dal punto di vista femminile, tra motociclette vibranti, piazzole di “self-service”, Nirvana e apparizioni di Sigmund Freud come presentatore del Bingo… l'affrancamento dell'autoerotismo femminile con lo spirito al neon degli anni ’80!

Because I can’t stop messin’ with the danger zone
No, I won’t worry, and I won’t fret
Ain’t no law against it yet
Oop, she bop, she bop!

Momento pubblicità

Condividi!

Commenti, adulazioni ed insulti!

Nessun commento. Perché non aprire la discussione su quanto sia grandioso l'articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *